News

08/01/2018

Lavoro, segnali di recupero

Più lavoro, anche se più precario e troppo spesso mal retribuito, e meno cassa integrazione. Il quadro economico e occupazionale della provincia di Udine alla fine del 2017 non sembra discostarsi da quello del resto della regione, sebbene solo i dati Istat relativi al quarto trimestre potranno darci un quadro scorporato per province sull’andamento del mercato del lavoro. Mercato del lavoro che nei primi 9 mesi del 2017, a livello regionale, ha dato importanti segnali di recupero, come evidenziato anche in una nota della Cgil Fvg.
A confermare i segnali positivi anche la forte riduzione nel ricorso alla cassa integrazione, che nel corso del 2017 ha visto una flessione vicina al 70% rispetto ai volumi del 2016, già ridotti rispetto ai picchi del 2014 e del 2015. In provincia di Udine le ore autorizzate dall’Inps, a fine novembre, risultavano in calo del 67% rispetto al dato 2016: un andamento che ha caratterizzato tutti i principali settori economici, dall’industria metalmeccanica, scesa dai 4 milioni di ore del 2016 a 800mila nel 2017, fino al commercio, dove il monte orario è stato di sole 137 mila ore, meno di 1/5 rispetto alle 824mila del 2016. Flessione più contenuta nell’edilizia (790mila ore, in calo del 35%), effetto non soltanto della situazione tuttora difficile del settore, ma anche dei diversi criteri di utilizzo degli ammortizzatori nel settore, dove la cassa copre anche le ore non lavorate per fattori climatici.
Complessivamente, quindi, i numeri sembrano confermare che la fase più dura della crisi è alle spalle, anche se permangono forti fattori di incertezza, legati soprattutto alla precarietà di molti posti di lavoro, in particolare negli appalti, alla forte disoccupazione giovanile e agli ulteriori, potenziali esuberi nelle aziende che hanno superato o stanno per superare i tetti massimi di ricorso alla cassa integrazione straordinaria.


CASSA INTEGRAZIONE, COSÌ NEL 2017 IN PROVINCIA DI UDINE
(ore autorizzate gennaio-novembre)

Per tipologia

Ordinaria

Straordinaria

Deroga

Totale

Gennaio-novembre 2017

1.024.608

1.475.788

177.556

2.677.952

Gennaio-novembre 2016

2.011.594

5.763.927

446.514

8.222.035

Variazione

-49%

-74%

-60%

-67%

Nei principali settori

Metalmecc.

Legno

Edilizia

Commercio

Gennaio-novembre 2017

844.474

272.409

792.801

136.375

Gennaio-novembre 2016

4.060.905

1.241.964

1.224.978

824.444

Variazione

-79%

-78%

-35%

-83%

Dati INPS

Per i dati completi vai alla sezione Osservatorio di questo sito