News

08/05/2021

Turismo, per ripartire indispensabile il coinvolgimento dei sindacati

«Conoscere e condividere le iniziative che la Regione intende adottare per garantire un adeguato livello di prevenzione e sicurezza ai lavoratori del turismo». È quanto chiedono i segretari regionali dei sindacati di categoria Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl e Uitucs-Uil in una lettera inviata all’assessore regionale alle Attività produttive Sergio Emidio Bini, sollecitando la convocazione urgente di un incontro.
Filcams, Fisascat e Uiltucs, pur giudicando gli incontri già tenutisi tra Regione e organizzazioni datoriali «indispensabili e opportuni per pianificare la ripresa delle attività nel settore accoglienza turistica», lamentano però il mancato coinvolgimento delle organizzazioni sindacali, parte fondamentale di un settore a forte intensità lavorativa come il turismo. Da qui la loro richiesta di un confronto, anche «in considerazione del fatto che appare impensabile – si legge nella lettera firmata da Francesco Buonopane (Filcams), Adriano  Giacomazzi (Fisascat) e Matteo Zorn (Uiltucs) – relegare tali materie esclusivamente alla virtuosità delle singole Imprese, senza un coordinamento che in questi mesi abbiamo compreso essere fondamentale».