News

img news
26/01/2019

«Poste, un tavolo per la stabilizzazione dei precari»

Appello della Slc-Cgil, che denuncia le difficili condizioni di lavoro nel centro di recapito di Udine

img news
16/01/2019

Crisi Kipre, inaccettabile il silenzio dell'azienda

Ancora nessuna risposta concreta alle ripetute richieste d'incontro avanzate dalla Flai-Cgil. Cresce la preoccupazione a San Daniele

img news
07/01/2019

Principe e Kings, schiarita sugli stipendi. in settimana il saldo di dicembre

Morocutti: (Flai-Cgil): “Segnale positivo, ma è necessario calendarizzare subito il tavolo di crisi”

img news
04/01/2019

«Principe e Kings, subito un tavolo istituzionale»

Morocutti (Flai-Cgil): «La politica ci aiuti a ottenere risposte dall’azienda». Lunedì le assemblee a San Daniele

img news
03/01/2019

Investire sul manifatturiero per sostenere la ripresa

L’analisi della Cgil sulla situazione economico-occupazionale della regione e del Friuli. Preoccupazione per le vertenze Kipre e Dm Elektron

img news
28/12/2018

Gruppo Kipre, sconcertante l’addio al piano industriale

Preoccupano le possibili ricadute occupazionali a San Daniele. Coinvolti i dipendenti dei prosciuttifici King's e Principe

img news
14/12/2018

Udine sta bene in strada: il futuro è nella "mobilità dolce"

Il capoluogo friulano è da qualche mese protagonista di un progetto sperimentale, parte della più ampia campagna nazionale Siamo Tutti Pedoni, promossa dai sindacati pensionati di Cgil, Cisl e Uil

img news
14/12/2018

Fermare molestie e violenze sul lavoro: patto sindacati-Confindustria

L'intesa siglata a Udine dalle segreterie territoriali di Cgil-Cisl-Uil:  previste azioni di prevenzione, contrasto e monitoraggio

img news
14/12/2018

Dm Elektron, sospesi lo sciopero e il presidio

Da lunedì 17 si torna a lavorare, ma resta lo stato di agitazione. Riserve sul piano presentato dall'azienda: «Serve chiarezza su investimenti e occupazione»

img news
04/12/2018

Scuola e discriminazioni, l'autogol di Codroipo

La Cgil: «L’ennesima scelta becera da parte di un Comune della regione: basta con la propaganda a scapito dei bambini»